1+

Il FMI non si discosta dagli assunti delle sue teorie e quindi nel tracciare i punti deboli dell’economia che potrebbero determinare futuri shock il debito pubblico rimane al centro

ln particolare il debito pubblico nell’area euro rimane, per il Fondo,  una delle più gravi vulnerabilità del sistema finanziario globale ed è elevato anche negli Stati Uniti e in molti paesi dei mercati emergenti. Nelle economie avanzate al di fuori dell’area dell’euro, desta preoccupazione l’indebitamento delle famiglie, molto elevato. In Cina, vengono evidenziate vulnerabilità elevate in diversi settori, comprese le istituzioni finanziarie non bancarie.

Per tamponare, sempre secondo il FMI, I passaggi possono includere il fatto che le banche raccolgano più capitale, si riducano i livelli di debito pubblico e si impongano limiti ai prestiti delle famiglie o delle società. Nella pur ammissione della presenza di lacune nei dati che rimangono un ostacolo importante per un’analisi completa della vulnerabilità, l’impressione è che in fondo non vengano grandi idee da un pur così prestigioso Ente internazionale.

Si evidenziano le solite cose, alla fine dovute proprio al volere tenere in piedi un sistema di per se instabile (il sistema capitalistico finanziarizzato e quindi preda dei mercati e degli speculatori) e si immaginano soluzioni che servono solo a rinforzare lo stesso instabile sistema.

Niente di nuovo sotto il sole!

1+

Claudio Pisapia

Studio i fenomeni sociali seguendo quelli economici. Maturità classica e Laurea in Scienze Politiche, collaboro con il Gruppo Economia di Ferrara (GECOFE) nell'organizzazione di eventi, conferenze e nello studio della realtà macroeconomica. Collaboro con i giornali online ferraraitalia e scenarieconomici. Ho scritto il libro "Pensieri Sparsi".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.