UN MONDO SEMPRE PIÙ VECCHIO E SEMPRE PIÙ INIQUO

John Maynard Keynes spiegava nel 1936, quando usciva la ‘Teoria generale dell’occupazione, dell’interesse e della moneta’, che il capitalismo aveva due grossi difetti. Il primo era quello di non essere in grado di garantire tassi di disoccupazione sufficientemente bassi, il secondo che provocava una ripartizione della ricchezza arbitraria e priva di equità. Creava cioè disuguaglianza

LETTURA GIORNALI – PATTO TRA GENERAZIONI

Ansa di oggi 22/03/2017

I giovani diventano autonomi a quasi quarant’anni

Studio fondazione Visentini: le tasse favoriscano le nuove generazioni, paghino i più anziani

(trattasi di famiglia… competono per finta!)

In grande e in titolo (sopra in grassetto) viene rappresentata la realtà, quindi quello che sta succedendo in Italia, cioè che i giovani non riescono a rendersi autonomi e a lasciare le famiglie di origine.

Questo, si dovrebbe sapere, e soprattutto da parte di chi fa (o dovrebbe fare) informazione, è causato dalla mancanza di offerta di lavoro, alta disoccupazione, e dal fatto che molte volte il lavoro che si trova non da la possibilità di emanciparsi, costruirsi una vita, causa anche bassi salari e magari ridotta aspettativa di riuscire a tenersi persino quello.

Cioè è semplice: i giovani faticano a rendersi autonomi perché non c’è lavoro o perché quando lo trovano è pagato troppo poco. In un mondo normale questa sarebbe la notizia, l’informazione.

(altro…)

0

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.